Truffe e contraffazioni nei prodotti alimentari

ROMA 22.06.09 – Pubblichiamo le dichiarazioni del parlamentare di IDV in merito alla contraffazione alimentare. L’amico e simpatico parlamentare Scilipoti non esita a chiamare in causa il Ministro Zaia: “Definire vergognose le contraffazioni di prodotti alimentari tipici del Sud Italia nel Nord del Paese è dir poco.” Così Domenico Scilipoti dell’IdV in merito alle dannose truffe, caratterizzanti il mercato agro-alimentare italiano, che sono state recentemente scoperte in Calabria, Campania, Puglia e Lazio . “Questi alimenti contraffatti e marchiati come prodotti DOP – prosegue Scilipoti – non solo provocano un danno economico di parecchi milioni di euro alle imprese che operano nel settore,facendo così aumentare il già consistente divario economico tra Nord e Sud, ma rappresentano anche sia una gravissima presa in giro per tutti i consumatori che credono di comprare prodotti originali, sia una perdita di qualità dei prodotti stessi. Per prevenire tutto questo è necessario individuare quali siano i valori e le regole a cui il mondo economico dovrebbe attenersi per porre in essere un nuovo modello di sviluppo che sia più attento alle esigenze di tutte le imprese operanti sul territorio nazionale e più rispettoso della dignità umana. Sarebbe infine auspicabile – conclude il Deputato - che il Ministro Zaia intervenisse sulla questione con una risposta rapida ed efficace”.

You must be logged in to post a comment.