TENTAZIONE REDENZIONE

invito tentazioneTrascorrere le festività natalizie nella piccola Parigi italiana tra pittura, teatro, scultura, musica e letteratura. E’ quanto propone Sermoneta, il suggestivo paese medievale in provincia di Latina con la prima edizione della rassegna d’arte della Galleria Antonio Cavallucci, un nuovo centro culturale nella “città d’arte” per eccellenza.

Un ex frantoio seicentesco farà da scenario ad esposizioni ed interpretazioni di artisti di fama internazionale accomunate dai temi della tentazione e della ricerca.

Filo conduttore della rassegna dal titolo “Tentazione: le arti si interrogano” è proprio questa propulsione insita in ogni uomo, la tentazione intesa come forza in grado di alimentare ogni ambito di ricerca, dalla scienza alla filosofia, dall’arte al materialismo; basti pensare che nella tradizione biblica l’umanità viene fatta nascere dalla curiosità di Adamo ed Eva, dal loro desiderio di conoscenza che li porta ad assaporare la mela proibita.

A partire dal 6 dicembre 2009 fino al 5 dicembre 2010, tutti i giorni, la Galleria sarà un punto d’incontro non solo per gli appassionati d’arte ma anche per coloro che vogliono ritrovarsi in un luogo suggestivo, familiare ma nello stesso tempo denso di storia e di cultura. Ogni mese sarà caratterizzato da un’esposizione d’arte e da appuntamenti serali con corti teatrali, musica, letture e degustazioni enogastronomiche.

Inaugurazione della rassegna domenica 6 dicembre alle ore 18,30 con la mostra  Scuotto-Rinaldi; alle 19,00 conversazione con Annalisa Trerotola sul tema della tentazione nella storia dell’arte. A concludere la serata il corto teatrale “Vanità” di Roberto D’Alonzo e una golosa degustazione.

Durante le vacanze natalizie nuovo incontro con l’arte per rileggere “Canto di Natale” di Charles Dickens e lasciarsi coinvolgere dalle tentazioni di Scrooge. L’appuntamento è per domenica 27 dicembre dalle ore 18,30.

Le celebri sculture dei fratelli Scuotto e le suggestive immagini di Francesco Rinaldi saranno le protagoniste della prima esposizione “Tentazione Redenzione” fino al 6 gennaio, per scoprire il rapporto tra desiderio, peccato e purificazione.

I diavoli degli Scuotto, apprezzati in tutto il mondo, sono l’emblema dell’arte contemporanea: creature divine ma nello stesso tempo profane, perfide e meravigliose, stravolgono la tradizione per rinvigorirla, dissacrano il sacro ma non lo ripudiano. Lo ha ben osservato il critico d’arte Luca Beatrice, curatore del Padiglione d’Arte della Biennale di Venezia 2009, che ha paragonato l’ironia degli Scuotto a quella tipica della commedia all’italiana. Saranno presenti in Galleria anche le pregiate stampe che il fotografo Francesco Rinaldi ha realizzato per il catalogo “SCU8 Maninarte” pubblicato da Federico Motta Editore, immagini che non si limitano a documentare le opere, ma le interpretano mostrando al pubblico aspetti inediti.

La rassegna proseguirà a gennaio e febbraio con nomi come Maurizio Gallo, pittore e scultore perugino, e Massimiliano Frezzato che esporrà i suoi celebri disegni di Pinocchio. La sezione musicale sarà curata dai professionisti del periodico “Strumenti & Musica”, che ogni mese proporranno musicisti folk, jazz e blues direttamente dal repertorio nazionale, e dal Conservatorio di Musica di Latina Respighi con i suoi docenti ed i migliori allievi.

Gli appuntamenti musicali prenderanno il via a gennaio con il concertista Mirco Patarini, vincitore del Trofeo Mondiale CMA di fisarmonica classica.

Tutti gli eventi saranno inaugurati da un dibattito con la docente di storia dell’arte Annalisa Trerotola per riflettere sulla concezione della tentazione nell’arte. A seguire i suggestivi corti teatrali diretti dal regista della compagnia “La Valigia di Cartone” Roberto D’Alonzo che presenterà pezzi inediti e riadattamenti di testi letterari interpretati da attori professionisti.

Ma “Tentazione” non è solo cibo per la mente: la rassegna sarà caratterizzata da degustazioni di cibi e vini tipici per divenire un punto d’incontro per chi vuole intrattenersi in una serata originale.

E per coloro che trascorreranno le festività natalizie a Sermoneta la Galleria propone uno dei giochi più amati: la “caccia al diamante”, una caccia al tesoro tra i vicoli e le botteghe medievali del paese per trovare l’anello in oro bianco e brillanti offerto dalla storica gioielleria Biondo di Latina.

Ricordiamo che la Galleria Cavallucci sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. L’ingresso è libero.

Per avere informazioni sempre aggiornate sugli eventi vi invitiamo a visitare il sito: www.galleriacavallucci.com o a contattare il 328/6904473.

 

 

 

 

 

Scuotto - Diavolo 2invito tentazione

You must be logged in to post a comment.