Rettifilo: protestano i cittadini della contrada. Una delle tante contrade abbandonate dall’amministrazione

Riceviamo e pubblichiamo: problematiche della Contrada Rettifilo – Vannullo del Comune di Capaccio – Paestum “DEGRADO e VIABILITA’”.

Nonostante i tanti esponenti politici che si sono succeduti a rappresentare il Comune di Capaccio, molti di loro anche residenti nella Contrada Rettifilo, lo stato attuale della Contrada in oggetto si presente in uno stato di degrado.
Questo fenomeno è vergognoso visto che siamo al 2011 con le tante tecnologie avanzate e di avanguardia che possono migliorare il decoro dei luoghi comuni e pubblici.
Considerato il fatto che la popolazione si è incrementata rispetto agli anni precedenti con incremento di nuove abitazioni e locali commerciali si rende necessario il miglioramento del decoro per poter permettere ai cittadini residenti di poter vivere nei migliori dei modi.
Visto che nessun amministratore e nessun organo competente ha preso provvedimenti per il miglioramento dei stati dei luoghi, i Cittadini di spontanea volontà hanno deciso di esporre le varie problematiche che persistono da anni nella Contrada.
In particolare sono le problematiche della viabilità stradale, dato che tutte le strade comunali sia principali che secondarie che collegano la Contrada sono praticamente impraticabile sia a piedi che con i veicoli, perché il manto stradale risulta molto ammalorato e presentano molte insidie nascoste (dislivelli, pozzetti che fuoriescono dal livello stradale, ecc…), queste insidie nascoste sono pericolosi per i pedoni che percorrono le strade, dato la scarsa visibilità nelle ore notturne, considerato dal fatto che nella Contrada sono residenti sia persone anziane che bambini. Inoltre non esiste una canalizzazione sufficiente per il convogliamento delle acque piovane, e tutte le strade nel periodo di pioggia sono completamente impraticabili.
Inoltre si chiede a chi è di competenza di studiare un piano di viabilità adeguato all’incremento della contrada, con divieti e/o sensi unici. Esempio divieti ai mezzi pesanti e/o autobus.
Le strade comunali interessati alle problematiche e i vari disagi che arrecano alla regolare vita quotidiana sono le seguenti:
• STRADA COMUNALE VIA LEONARDO DA VINCI: L’asse stradale si presenta come si evince dalla documentazione fotografica allegata con un manto stradale ammalorato e presenta enormi buche e vi sono dei dislivelli a causa dei vari lavori di ordine tecnico relativi agli allacciamenti fognari, allacciamenti idrici, ecc… che dopo non sono stati fatti dei ripristini adeguati, la strada nominata risulta ancora più fatiscente quando vi sono le piogge.

Ecco il degrado della contrada:

• STRADA COMUNALE ALFRED BERNHARD NOBEL: Sulla strada comunale ultimamente sono stati eseguiti dei lavori di ammodernamento ma solo per la parte iniziale mentre per la restante parte che collega la Contrada Cafasso è rimasta degradata, ai lati della strada sono presenti dei cumuli di rifiuti, il manto stradale presenta enormi buche è non esiste una canalizzazione per il convogliamento delle acque piovane è durante i giorni di pioggia diventa impraticabile come si evince dalla documentazione fotografica. Mentre per la parte oggetto di ammodernamento dopo i lavori sono rimasti delle imperfezioni, uno è che al centro dell’intersezione con Via S. Pertini (strada ad alta densità veicolare) è situata da mesi una cabina di smistamento della Telecom S.p.a. che crea intralcio e pericolo ai veicoli che si immettono sulla strada Via S. Pertini e coloro che si immettono sulla strada comunale via Alfred Bernhard Nobel, inoltre sul lato destro andando verso la contrada Cafasso al lato del marciapiede sono senza adeguata protezione dei cavi elettrici ed una cabina di cantiere che può essere pericolosa per i bambini che nelle ore diurne giocano o che percorrono la strada.

• STRADA COMUNALE VIA ENRICO FERMI: L’asse stradale come si evince dalla documentazione fotografica, in uno stato di degrado, con un manto stradale molto ammalorato e vi sono molte insidie nascoste dato dal fatto che su tutto l’asse stradale vi sono enormi buche e tombini che fuoriescono dal livello stradale.

• STRADA COMUNALE VIA ALESSANDRO VOLTA: L’asse stradale presenta un manto stradale molto degradato oltre alla presenza di molte insidie nascoste date dalle tante buche e dai tombini che fuoriescono dal livello stradale.

• STRADA COMUNALE VIA UGO LA MALFA: L’asse stradale risulta come si evince dalla documentazione fotografica molto fatiscente dato dal fatto che presenta molti dislivelli ed enormi buche, inoltre lungo la carreggiata sono presenti dei pali della Telecom e molti di loro sono allo stato di degrado che a causa dell’intemperie possono cadere e causare danni sia a persone che a cose.

• STRADA COMUNALE VIA FRANCESCO SAVERIO NITTI: L’asse stradale a dire degradata è poco forse si può definire un corso di scolo d’acqua soprattutto nei giorni di pioggia che diventa impraticabile soprattutto per i pedoni, presenta enormi buche oltre che non esiste un adeguata canalizzazione per il convogliamento delle acque piovane.

• STRADA COMUNALE VIA PIETRO NENNI: L’asse stradale allo stato attuale come si evince dalla documentazione fotografica si presenta con un manto stradale fatiscente e su tutto l’asse stradale sono presenti molte insidie nascoste date dal fatto che vi sono molti tombini che fuoriescono dal livello stradale e da molte buche e avallamenti che possono recare pericolo agli autoveicoli e ai pedoni.

• STRADA COMUNALE VIA GALLILEO FERRARIS: L’asse stradale come si evince dalla documentazione fotografica risulta molto degradato, e si con un manto stradale molto ammalorato e presenta molte insidie nascoste dato dal fatto che vi sono molti tombini che fuoriescono dal livello stradale e inoltre presenta molti avallamenti che possono recare pericolo per coloro che la percorrono sia a piedi che con i veicoli.

• STRADA COMUNALE VIA LEONARDO DA VINCI: L’asse stradale si presenta come si evince dalla documentazione fotografica allegata con un manto stradale ammalorato e presenta enormi buche e vi sono dei dislivelli a causa dei vari lavori di ordine tecnico relativi agli allacciamenti fognari, allacciamenti idrici, ecc… che dopo non sono stati fatti dei ripristini adeguati, la strada nominata risulta ancora più fatiscente quando vi sono le piogge.

You must be logged in to post a comment.