Parliamo del Puc: riceviamo un commento da Antonio Scala

Continua il contributo di cittadini, tecnici, politici ed appassionati della vita locale ad intervenire sull’argomento del nuovo Puc Capaccese. Riceviamo e pubblichiamo il commento di Tonino Scala noto esponente politico locale, nonchè più volte assessore nel nostro comune negli anni 80/90. Infatti Tonino Scala replica: non condivido l’ impostazione generale del PUC. Si era prefigurato con apposita delibera consiliare la nascita della città con i servizi mancanti da realizzare. La soluzione era largamente condivisa dalle forze politiche e sociali operanti sul territorio. Una occasione perduta? Spero di no e spero che si seguano le indicazione che un valente gruppo di tecnici  ha volto proporre. Non si puo amministrare in dissenzo dei cittadini e quindi inviterei chi di dovere ad un ascolto più convinto

Tonino  Scala

You must be logged in to post a comment.