Madonna del Granato

Il 2 maggio 2012 è la ricorrenza del 1° centenario dell’incoronazione dell’antica Statua della Madonna del Granato, un grande avvenimento di straordinaria importanza per la storia del comune di Capaccio e per tutti i paesi limitrofi.

Il 2 maggio 1912, con una straordinaria e solenne cerimonia, veniva incoronata la Statua della Madonna del Granato.

La corona aurea, dono della nobile famiglia dei baroni Bellelli, veniva posta sul capo della venerata Statua della Madonna dal Vescovo di Capaccio-Vallo Monsignor Iacuzio.

Erano presenti alla cerimonia anche sua Eminenza il Cardinale Mariano Rampolla del Tindaro, i Vescovi di Tricarico, Sant’Angelo dei Lombardi, Policastro e i  rappresentanti del Reverendo Capitolo Vaticano.

Promotore e organizzatore della manifestazione fu lo zelante Rettore del Santuario Monsignor Francesco Guazzo.

La ricorrenza del 1° centenario nel prossimo 2 maggio 2012 rappresenta un’occasione unica ed irripetibile per divulgare tra i fedeli l’importanza dell’evento Giubilare.

Nell’occasione sarà istallata all’esterno del Santuario, in una teca gigante in cristallo, acciaio e travertino, una croce, alta tre metri, in legno di ulivo realizzata dal maestro Matteo Altieri.

 

La Madonna del Granato, che potremmo invocare come Patrona principale di Capaccio-Paestum e della piana del Sele, in quanto venerata da secoli in questa antica cattedrale che a sua volta è stata: fonte della nostra civica storia e cristiana cultura, benedica protegga voi tutti e le vostre famiglie!

Redazione.

You must be logged in to post a comment.