Legambiente e Stazionati protesta di fine anno in treno

Capaccio. Un Capodanno all’insegna della difesa dell’ambiente. Continua, infatti, l’impegno del comitato “Stazionati” e di Legambiente. Il 31 dicembre hanno organizzato un corteo “creativo” di protesta. «Il nostro impegno stazionati- affermano gli organizzatori – è volto alla denuncia e alla sensibilizzazione in difesa del territorio contro lo sperpero dei fondi pubblici e per una migliore qualitá della vita di tutti i cittadini». In base al programma della manifestazione, il corteo di protesta è partito in treno dalla stazione ferroviaria di Capaccio scalo ed ha raggiunto la stazione di Paestum. Poi il congruo numero di manifestanti ha svolto una contestazione a piedi intorno alle mura di Paestum.

You must be logged in to post a comment.