Legalità sotto l’ombrellone” Campagna anticontraffazione sulle spiagge italiane

Contrasto all’abusivismo commerciale sulle spiagge e lotta alla contraffazione. Queste le parole chiave di “Legalità sotto l’ombrellone” la campagna di sensibilizzazione contro l’abusivismo e la contraffazione sulle spiagge italiane promossa congiuntamente da CIDEC (Confederazione Italiana Esercenti Commercianti) e dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione del Ministero dello Sviluppo Economico. La riviera romagnola, le Marche, l’Abruzzo, le spiagge pugliesi, il litorale ionico della Calabria, la Sicilia, la costiera amalfitana, il Cilento, il Lazio, il litorale toscano e la Liguria: sono queste alcune delle principali spiagge italiane interessate dalla campagna.
Per dare una risposta concreta a tale iniziativa, il SINDACO DEL COMUNE di CENTOLA-PALINURO Dr. Romano Speranza e la dott.ssa Maria Gabriella Natale PRESIDENTE DEL MOVIMENTO CILENTO-MEDITERRANEO, già promotrice della campagna “ECOSPIAGGIA 2010”, in collaborazione con la Confederazione Italiana Esercenti Commercianti di Salerno e la PROLOCO di Palinuro, hanno aderito ed hanno promosso lungo il litorale del comune cilentano la 1^ edizione nel Cilento della campagna
” LEGALITA’ SOTTO L’OMBRELLONE”.
Si tratta di un programma di sensibilizzazione che prevede la distribuzione sulle spiagge, negli stabilimenti balneari e nelle strutture ricettive del litorale del comune di Centola-Palinuro di locandine e brochures informative che invitano i cittadini a non favorire l’abusivismo e la contraffazione.
La campagna “Legalità sotto l’Ombrellone” nasce infatti con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui fenomeni contraffattivi “notoriamente diffusi”.

Legalità sotto l’ombrellone” Campagna anticontraffazione sulle spiagge italiane
Contrasto all’abusivismo commerciale sulle spiagge e lotta alla contraffazione. Queste le parole chiave di “Legalità sotto l’ombrellone” la campagna di sensibilizzazione contro l’abusivismo e la contraffazione sulle spiagge italiane promossa congiuntamente da CIDEC (Confederazione Italiana Esercenti Commercianti) e dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione del Ministero dello Sviluppo Economico. La riviera romagnola, le Marche, l’Abruzzo, le spiagge pugliesi, il litorale ionico della Calabria, la Sicilia, la costiera amalfitana, il Cilento, il Lazio, il litorale toscano e la Liguria: sono queste alcune delle principali spiagge italiane interessate dalla campagna.
Per dare una risposta concreta a tale iniziativa, il SINDACO DEL COMUNE di CENTOLA-PALINURO Dr. Romano Speranza e la dott.ssa Maria Gabriella Natale PRESIDENTE DEL MOVIMENTO CILENTO-MEDITERRANEO, già promotrice della campagna “ECOSPIAGGIA 2010”, in collaborazione con la Confederazione Italiana Esercenti Commercianti di Salerno e la PROLOCO di Palinuro, hanno aderito ed hanno promosso lungo il litorale del comune cilentano la 1^ edizione nel Cilento della campagna” LEGALITA’ SOTTO L’OMBRELLONE”.
Si tratta di un programma di sensibilizzazione che prevede la distribuzione sulle spiagge, negli stabilimenti balneari e nelle strutture ricettive del litorale del comune di Centola-Palinuro di locandine e brochures informative che invitano i cittadini a non favorire l’abusivismo e la contraffazione. La campagna “Legalità sotto l’Ombrellone” nasce infatti con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sui fenomeni contraffattivi “notoriamente diffusi”.

You must be logged in to post a comment.