Le fognature di Agropoli arrivano a Capaccio

fotogalleryLe fognature di Agropoli saranno indirizzate nell’impianto di depurazione del Comune di Capaccio Paestum. Si legge nel quotidiano La Città del 30 Agosto scorso.

“L’impianto di depurazione situato nei pressi della Foce del Testene, infatti, sarà presto dimesso e la rete fognaria sarà collegata al nostro depuratore”

Per l’intervento in questione ha avuto un decreto di finanziamento  dalla Regione Campania di 2.600,00 euro, ed a breve sarà pubblicato il bando di gara per aggiudicare i lavori.

“E’ un importante lavoro ha dichiarato il sindaco d’Agropoli Franco Alfieri – sindaco molto energico – che ci permette di liberare un’area di circa 10 mila metri quadri in pieno centro cittadino” L’intervento potrà far godere evidenti benefici per i suoi cittadini. Si tratta di uno degli interventi inseriti in un incisivo programma, avviato dall’efficiente “amministrazione saracina” per il rilancio della città. Il progetto ha un forte restyling di alcune zone degradate e valorizzerà l’intera zona della foce del Testene estesa all’area della Fornace e alla ex 167, che diverrà un ambito centro servizi con forte attrazione turistica.

Segnaliamo che Agropoli negli ultimi anni ha avuto un buon restyling con l’organizzazione delle aree parcheggio, abbellimento del litorale San Marco, l’area portuale, il centro storico ed il centro cittadino è divenuto un buon centro di attrazione commerciale con la riorganizzazione del corso e la sistemazione delle gradinate con un congruo numero di attività a devozione dell’arte e alle tradizioni locali. La cittadina offre un’ottima referenza turistica ed è diventata il punto di riferimento della meta turistica. Insomma il turismo devoto a trascorrere alcune ore tra shopping, arte e svago o passeggiate suggestive nel favoloso castello, il faro o nel ricco centro storico costruito sul precipizio della roccia o girando nelle torri medievali o nella baia di Trentova non può che apprezzare la vicina cittadina turistica ultimamente rappresentata da validi amministratori con tanta voglia di fare.   

Per quanto riguarda il collegamento con il nostro depuratore è stata realizzata una pompa di sollevamento sotterranea con la costruzione di una condotta, che arriva fino al fiume Solofrone, dove si collega con quella realizzata dal nostro comune che trasporterà il liquame e tutto il resto nel depuratore di Varolato dove si unirà a nozze con le nostre fognature. Non si legge nell’articolo quale saranno i vantaggi per il Comune di Capaccio Paestum a traghettare tutta la rete fognante di Agropoli nelle vasche di Varolato già infestato da starni odori nauseanti e teatro di protesta dei cittadini residenti.

1 comment to Le fognature di Agropoli arrivano a Capaccio

You must be logged in to post a comment.