An insiste «Più polizia»

• Capaccio. «Troppi episodi di microcriminalitá, a Capaccio è necessaria l’istituzione di un commissariato di polizia». La richiesta arriva dal circolo di An, presieduto da Francesco Sica. «Pur apprezzando il progetto comunale di rafforzare il presidio della polizia municipale, – afferma Sica – all’amministrazione Marino chiediamo di attivarsi con una richiesta di un commissariato di polizia di stato, individuandone la sede nell’ex asilo delle suore in via Italia, quale bene demaniale. Inoltre, di interessare i propri referenti politici e istituzionali». 

• Sica chiede anche chiarimenti sull’azione del Comitato sicurezza recentemente istituito dall’amministrazione. «Rapine, furti, atti di vandalismo si sono ripetuti con una frequenza sempre più allarmante – conclude Sica – la diffusione dell’uso di droga è aumentato in modo impressionante. A ciò si aggiunga il consumo di alcool tra i giovanissimi sempre più frequente. Tutto ciò nel silenzio e nell’indifferenza generale. – si legge nella nota – Ci chiediamo quale sia stata l’azione ed il lavoro svolto sin ad ora dal Comitato per la sicurezza, se tale organo è stato investito anche della questione della rinuncia del distaccamento di polizia stradale a Capaccio, a cui in consiglio comunale si sono opposti i consiglieri Troncone e Pagano».

You must be logged in to post a comment.